spirometria

La spirometria è un esame della funzione respiratoria che si esegue con l'ausilio di uno strumento chiamato spirometro. L'indagine è molto semplice, per nulla fastidiosa e richiede solo una modesta collaborazione da parte del paziente che deve eseguire delle manovre respiratorie mentre è collegato con la bocca allo spirometro.


attendibilita'

esame spirometrico, funzione respiratoria, spirometro

Il risultato dell'indagine mostra una serie di valori che indicano capacità e volumi polmonari, oltre che il grado di pervietà (apertura) dei bronchi. La spirometria è un esame che, se eseguito alla comparsa dei primi problemi di tipo respiratorio o ai primi sospetti di una patologia respiratoria, è in grado di fornire dati di notevole rilevanza, per quanto riguarda la diagnosi di asma, BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva) e altre patologie polmonari, la diagnosi differenziale tra asma e BPCO e le strategie terapeutiche.

 

quando farlo

diagnosi di sma, broncopneumopatia cronica, strategie terapeutiche

La spirometria è infatti molto importante per la valutazione dell’efficacia delle cure che sono state intraprese. L’esame, con opportuni incentivi, è tranquillamente praticabile anche in età prescolare, a partire dai tre anni di vita.

 

Share by: